Oxygen e Orange1 credono nei giovani!

banner_

Anche quest’anno la società bassanese, tenendo fede al proprio progetto, ha deciso di investire le proprie risorse per lo sviluppo e la crescita di atleti giovani e giovanissimi.
A partire dalla prima squadra, già al lavoro da 10 giorni, che si appresta ad affrontare il campionato di serie C Gold fregiandosi del  titolo di “squadra più giovane d’Italia”.
Tutta la rosa infatti sarà composta da giocatori nati nel 2001 (nucleo che la scorsa stagione ha disputato la finale scudetto U16), con l’eccezione del montenegrino Grgurovic (2000) e del capitano veterano Gallea.
I giocatori, quasi tutti già a disposizione di coach Papi, che comporranno il roster di Serie C e U18 saranno i già noti Bargnesi, Filoni, Leonardo Da Campo (reduci dall’esperienza in nazionale U16, col nostro Leonardo che ha disputato l’europeo di categoria tenutosi in Montenegro) insieme a Izzo e Tersillo, che hanno tutti esordito lo scorso anno in Serie C. A loro si affiancheranno i nostri Scalco e Bizzotto, nonché i padovani Borsetto (anche lui in nazionale U16), Seck, Bovo e Ragagnin.
A completare il roster, in salita dalla nostra U16, 2 ragazzi della provincia di Vicenza, Gianesini e Zini, ambedue nati nel 2002, insieme ai neo-arrivati dalla Stella Azzurra Roma, Rutigliano (2002 da Bari) e Destiny Agbamu (2003 dalla Nigeria).

Non solo il roster, ma anche lo staff tecnico che seguirà la prima squadra sarà il più giovane di tutti i campionati senior Nazionali! Ad affiancare Papi e Napolitano è arrivato in casa Oxygen dalla PMS Torino anche il ventiduenne Federico Neri, che occuperà il ruolo di secondo assistente. Col gruppo u18 anche Gallea si unirà a Napolitano e Neri nel ruolo di assistente allenatore, per affrontare al meglio il campionato Eccellenza.

Un progetto all’insegna dei giovani, senza la paura di rischiare, sapendo che sarà una stagione impegnativa, ma che offrirà un’opportunità di crescita unica data sia dalla durezza del campionato che dal costante lavoro in palestra!!
Anche quest’anno la società bassanese, tenendo fede al proprio progetto, ha deciso di investire le proprie risorse per lo sviluppo e la crescita di atleti giovani e giovanissimi.
A partire dalla prima squadra, già al lavoro da 10 giorni, che si appresta ad affrontare il campionato di serie C Gold fregiandosi del titolo di “squadra più giovane d’Italia”.
Tutta la rosa infatti sarà composta da giocatori nati nel 2001 (nucleo che la scorsa stagione ha disputato la finale scudetto U16), con l’eccezione del montenegrino Grgurovic (2000) e del capitano veterano Gallea.
I giocatori, quasi tutti già a disposizione di coach Papi, che comporranno il roster di Serie C e U18 saranno i già noti Bargnesi, Filoni, Leonardo Da Campo (reduci dall’esperienza in nazionale U16, col nostro Leonardo che ha disputato l’europeo di categoria tenutosi in Montenegro) insieme a Izzo e Tersillo, che hanno tutti esordito lo scorso anno in Serie C. A loro si affiancheranno i nostri Scalco e Bizzotto, nonché i padovani Borsetto (anche lui in nazionale U16), Seck, Bovo e Ragagnin.
A completare il roster, in salita dalla nostra U16, 2 ragazzi della provincia di Vicenza, Gianesini e Zini, ambedue nati nel 2002, insieme ai neo-arrivati dalla Stella Azzurra Roma, Rutigliano (2002 da Bari) e Destiny Agbamu (2003 dalla Nigeria).

#oxygenorange1basket #newseason #oxygenized

banner_2